Background Color:
 
Background Pattern:
Reset
Ricerca

News da Dolcitalia

Crescita oltre le aspettative per l’e-commerce alimentare - 23 Luglio 2019

Crescita oltre le aspettative per l’e-commerce alimentare - 23 Luglio 2019

Autore: SUPERUSER ACCOUNT/martedì 23 luglio 2019/Categorie: Home Page Dolcitalia, News Dolcitalia

Nel 2019 vendite in aumento del 39%. Secondo l’Osservatorio eCommerce B2C di Netcomm la spesa online in Italia si avvia a sfiorare gli 1,6 miliardi di euro. E 4 euro su 10 saranno spesi tramite smartphone.





Il Food & Grocery è il settore più dinamico delle vendite online in Italia, con una crescita del +39% (contro il 15% dell’ecommerce nel suo complesso) che, secondo l’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm – Politecnico di Milano, entro la fine dell’anno lo porterà a sfiorare gli 1,6 miliardi di euro di vendite generate da uno scontrino medio di 52 euro e da 30,7 milioni di ordini, di cui il 51% provenienti da smartphone.

La ricerca è stata presentata a Milano nei giorni scorsi presso il Campus Bovisa in occasione dell’evento “Food & grocery online: strategie, numeri e modelli operativi”. Nell’ultimo anno il mercato alimentare in Italia ha rappresentato solo il 5% sul totale di acquisti online e l’1% rispetto ai sistemi tradizionali. Un dato che, però, è raddoppiato dal 2017. L’Italia resta ancora lontana dai valori che si riscontrano nei mercati online di altri Paesi quali Francia, Germania e Regno Unito.

E-COMMERCE: COME ACQUISTANO OGGI GLI SHOPPER ITALIANI
Lo smartphone è sempre più fondamentale nella fase di decisione dell’acquisto online. L’analisi di Netcomm rivela infatti che email, sms e notifiche via app rappresentano lo strumento più efficace per raggiungere il cliente e fargli fare il primo passo nel processo d’acquisto: il 22% degli acquisti online sono diretta conseguenza di questo strumento di marketing.

Dagli insight raccolti dall’indagine netRetail 2019, lo studio Netcomm effettuato in collaborazione con Kantar, emerge inoltre una crescita della fiducia verso i siti di ecommerce. Gli italiani sono sempre più disponibili a salvare online i propri dati di pagamento per non doverli reinserire in acquisti futuri: il 57% del campione effettua questa scelta se ritiene che il sito di ecommerce sia affidabile.

Articolo tratto da: Foodweb.it

Numero di visualizzazioni (300)/Commenti (0)

Tags: